GARANZIA GIOVANI. Bando servizio civile 2016

logoservizio-civile

E stato pubblicato il Bando 2016 Garanzia Giovani per la selezione di 2.938 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale – Scadenza 8 febbraio 2016, ore 14:00

Per la Regione Sicilia sono disponibili 780 posti. Questo l’elenco degli Enti che propongono  progetti di servizio civile nell’ambito regionale.

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere regolarmente residenti in Italia;
  • essere iscritti al PON IOG (da effettuarsi sul sito internet www.garanziagiovani.gov.it ) ed aver firmato il Patto di Servizio con il CPI e/o Servizio competente;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo “Garanzia Giovani” l’aver:

  • già svolto il servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001;
  • interrotto il servizio civile nazionale svolto ai sensi della legge n. 64 del 2001;
  • interrotto il servizio civile nazionale svolto nell’ambito del programma “Garanzia Giovani” per motivi non imputabili ai volontari.

Possono partecipare ai bandi anche i cittadini stranieri regolarmente residenti in Italia.

La domanda di partecipazione, deve pervenite allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 dell’8 febbraio 2016.

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

  1. redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni in calce al modello stesso ed avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
  2. accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
  3. corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ad eventuali titoli posseduti;
  4. corredata da copia del Patto di servizio sottoscritto dall’interessato con il CPI e/o Servizio competente.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  1. con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf
  2. a mezzo “raccomandata A/R
  3. mediante consegna a mano.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra quelli inseriti nei bandi delle Regioni contestualmente pubblicati che hanno aderito alla misura del servizio civile nazionale nell’ambito del PON IOG.

La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

La domanda va presentata all’Ente che realizza il progetto prescelto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *